Ritratti femminili di Gastel in mostra a Torino

Giovanni GastelTorino accoglie la bellezza femminile e la storia della moda, attraverso gli scatti di Giovanni Gastel. Dal 6 marzo al 26 aprile 2013, infatti, lo Spazio Ersel di piazza Solferino 11 sarà il teatro della personale del noto fotografo milanese. La mostra – curata da Valerio Tazzetti e Paola Giubergia – è composta da 40 fotografie che ripercorrono la carriera di Gastel, apprezzato a livello internazionale per i suoi scatti di moda.

Le sue immagini (in bianco e nero o a colori) parlano di moda e bellezza e hanno uno stile inconfondibile, apprezzato dalle più grandi e rinomate testate giornalistiche di moda nazionali e internazionali. È lui che ha portato per primo, nella fotografia di moda, la tecnica a incrocio, l’old mix, le rielaborazioni pittoriche e lo still life ironico. Nei lavori di Gastel emerge anche tutta la sua passione per l’arte pittorica – specialmente quella rinascimentale e moderna – e per il cinema.

Il percorso espositivo si snoda lungo più di trent’anni passati dietro la macchina fotografica, dagli Anni Ottanta a oggi. Le “sue” donne sono volti famosi, vestite dalle più grandi griffe internazionali. In mostra anche immagini delle giovanissime Naomi Campbell, Monica Bellucci, Linda Evangelista, Lynn Kostner, che Gastel ha reso eterne, come emblema della bellezza di quell’epoca.

Amante della sperimentazione, Gastel ha saputo parlare di moda attraverso toni nuovi, ma sempre equilibrati ed eleganti, mischiando ironia, elevata cultura, freschezza e raffinatezza. Nelle sue immagini racconta l’evoluzione del fashion attraverso il suo personale percorso di ricerca creativa e ben rappresenta il cambiamento nel tempo delle linee di costume che si sono susseguite.

Della mostra, è anche stato fatto un catalogo a colori, curato da Nicola Davide Angerame ed edito da Ersel, che sarà in vendita presso i locali espositivi.

Lo Spazio Ersel è aperto tutti i giorni, con ingresso libero, dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 18.00.

foto-gastel

Martina

Sono Martina, ho 33 anni, vivo in provincia di Torino e "gioco con le parole" da quando ho 16 anni.