Rijksmuseum, Amsterdam: inaugurata la mostra “Late Rembrandt”

rembrandt rijksmuseum amsterdamLate Rembrandt“, letteralmente “L’ultimo Rembrandt“; è questo il titolo della mostra che il Rijksmuseum di Amsterdam ha voluto dedicare interamente all’operato dell’insuperabile artista fiammingo. Molte delle opere qui esposte sono appena tornate indietro da Londra, altra città che di recente ha dedicato una corposa retrospettiva al pittore olandese.

Gli organizzatori della mostra “Late Rembrandt“, è facilmente intuibile, si sono preoccupati soprattutto di far conoscere al visitatore più o meno esperto gli ultimi decenni di carriera del maestro, quel periodo in cui la mano del grande artista diventa secondo alcuni vagamente manierista, secondo altri invece riesce finalmente a fondere sulla tela le esigenze intimistiche e quelle, per così dire, monumentali. Il periodo tenuto in considerazione è invece quello in cui il genio olandese si dà ad un forte sperimentalismo intriso di un’emotività impossibile da imbrigliare.

La mostra avente sede presso il Rijksmuseum è forse la più grande e completa degli ultimi anni; non è un caso infatti che gli organizzatori dell’evento lavorino al progetto da circa un decennio. All’interno del museo trovano spazio in questo momento capolavori di Rembrandt facenti parte di una moltitudine di collezioni private e, ovviamente, provenienti anche dalle maggiori gallerie d’arte del mondo.

In totale lo spettatore potrà ammirare circa un centinaio di opere riconducibili al maestro fiammingo; tra queste non mancheranno ovviamente le tele, ma saranno ampiamente presenti anche i disegni e le stampe.

La mostra, molto ben organizzata, resterà fruibile sino al 17 maggio 2015. Per conoscere ulteriori dettagli relativi all’organizzazione dell’evento o per acquistare i tickets d’ingresso basterà collegarsi al sito del Rijksmuseum.