Parola per parola

Amo i significati delle parole, quelli espliciti, etimologici che raccontano una storia, che sono l’archeologia di un senso.
E quelli sotterranei, occulti, suggeriti, evocati, traslati, associati. Poi i contrari, gli equivoci. Le aree semantiche. La vita polisemantica e plurisemantica delle cose. Per una rotta possibile del pensiero critico.
Con questo amo lavorare e so di poter tracciare un percorso di comprensione senza trovare una strada definita e definitiva. (Giovanni Gaggia)
arte delle parole

PAROLA PER PAROLA. ”Un sano ideale deve saper oscillare tra il sacro e il profano”. (Voltaire) G.G

>>> http://www.gaggiartgallery.it/