cultura

Il “Salone del Libro” di Parigi è un evento la cui portata culturale (ed economica) è tutt’altro che irrilevante o trascurabile. Ancora oggi infatti, nonostante le recenti statistiche continuino ad affermare che nel mondo si legge sempre di meno, intorno a questo genere di manifestazione si sviluppa sempre una grandissima curiosità.

In occasione dell’ormai imminente apertura al pubblico del “Salone del Libro” di Parigi sarà possibile entrare in diretto contatto con editori, scrittori, ma anche con illustratori e critici letterari. A coloro i quali prenderanno parte all’evento sarà inoltre consentito di ammirare una nutrita collezione di autografi lasciati sulla carta da personalità illustri del mondo della cultura.

Tra il 20 ed il 23 marzo del 2015, date fissate rispettivamente per l’inaugurazione e la chiusura di questa edizione del “Salone del Libro” di Parigi, avranno poi luogo parecchie conferenze e altrettanti seminari. I temi dibattuti in queste occasioni saranno tra loro molto variegati e avranno natura tecnica – commerciale (p. es. l’attuale condizione del mercato dell’editoria) e, ovviamente, anche più vicina ai problemi della scrittura e della letteratura in genere (secondo alcune indiscrezioni sembra che particolare attenzione quest’anno verrà riservata agli autori argentini).

Il “Salone del Libro” inoltre offrirà a tutti i convenuti la possibilità di trovare un lavoro proprio in questo affascinante ambito della produzione; non a caso saranno installati parecchi stand di società editoriali che accetteranno curriculum e candidature professionali.

L’evento si svolgerà presso i locali del grande centro espositivoParis Porte de Versailles“. Per conoscere ulteriori dettagli sulla manifestazione sarà sufficiente collegarsi in rete al sito del “Salone del Libro