La cultura alimenta la cultura

La Città di Torino ha accolto con entusiasmo ed interesse la proposta del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, la più grande organizzazione umanitaria al mondo impegnata nella lotta contro la fame, di avviare un progetto in collaborazione con il sistema culturale torinese a sostegno della campagna Fill the Cup.
È nata così l’iniziativa denominata Torino, la cultura alimenta la cultura a cui partecipano l’Associazione Sistema Musica, il Teatro Stabile e l’Abbonamento Musei Torino Piemonte e che intende coinvolgere il pubblico delle iniziative culturali torinesi in una campagna di raccolta fondi per la refezione scolastica nei Paesi in via di sviluppo.
In molti paesi infatti la fame impedisce ai bambini di apprendere e di crescere.
Alcuni studi hanno dimostrato che un’alimentazione adeguata può produrre un miglioramento del rendimento scolastico fino al 40%.
Torino, che in questi anni ha saputo guadagnarsi un ruolo di primo piano sul panorama culturale in Italia, ha dunque deciso di mettere la cultura al servizio dell’istruzione e della lotta alla fame nel mondo.
Con una donazione minima di 3 euro viene assicurata a un bambino la refezione scolastica per tre settimane. Con 35 euro l’alimentazione a scuola è garantita per l’intero anno scolastico.