Circa 2.500 manifestanti secondo la polizia – 3.000 secondo i sindacati – hanno manifestato a Parigi per difendere ‘l’arte e la cultura‘. Stando ai manifestanti, arte e cultura sono minacciate dalla riforma delle collettività territoriali e dalla politica del presidente Nicolas Sarkozy.
I manifestanti hanno sfilato in un lungo corteo che dal ministero della Cultura ha raggiunto la sede del Senato.

Gli artisti temono ulteriori tagli nei sussidi pubblici destinati al loro settore.