Domani 21/04.09 Artisti uniti per l’Abruzzo

Pagherei di tasca mia per poter spingere il bottone rewind e fermare tutto a un attimo prima della tragedia. Vorrei riattaccare i quadri nei muri, rimettere gli spazzolini nei bicchieri e i giocattoli nei letti dei bambini. Penso che gli anziani non sentiranno più l’odore delle loro stanze. Noi musicisti, che siamo dei privilegiati, avevamo il dovere di cittadini di fare qualcosa, per sentirci almeno un poco all’altezza dei volontari che sono andati lì“. Appare veramente emozionato Mauro Pagani, il virtuoso strumentista collaboratore di De Andrè e Ligabue. Si capisce che ha davvero sentito l’urgenza di offrire un suo brano (di qualche anno fa) “Domani“, perchè fosse rivisitato per la tragica occasione del sisma e ricantato da 56 star del pop e del rock tra cui segnaliamo Jovanotti, Tiziano Ferro, Laura Pausini, Elisa, Giorgia, Gianna Nannini, Piero Pelù, Cesare Cremonini, Venditti, Baglioni, Morandi, Vecchioni, Albano, gli Afterhours, Morgan, J Ax, Frankie Hi Nrg, Ligabue e tanti altri.

L’obiettivo di “Domani“, trasmessa per la prima volta in tutte le radio d’Italia alle 3:32 nella notte appena trascorsa, a un mese esatto dal sisma, è di vendere almeno un milione di copie del cd (dal 15 maggio nei negozi al prezzo di 5 euro), e altrettante del formato digitale, disponibile online da venerdì 8. Il ricavato, che sarà costantemente monitorato attraverso il sito www.domani21aprile2009.it, sarà interamente destinato alla ricostruzione e consolidamento del Conservatorio Alfredo Casella e del Teatro Stabile dell’Aquila.