Civita on line

donazioneIn un paese come l’Italia, nel quale le risorse economiche per finanziare e sostenere il patrimonio artistico e culturale sono limitate ed insufficienti, quali sono le motivazioni che spingono il singolo cittadino a donare per l’arte.

Si può donare per l’arte e la cultura? Questa la domanda che viene rivolta ai visitatori del sito www.civita.it. Una domanda che si accompagna ad una riflessione più generale. In Italia spesso sono i contesti istituzionali che non sempre supportano efficacemente l’amore per l’arte espresso a livello individuale. Fra gli aspetti critici ci sono quelli che riguardano il sistema fiscale.

Nasce così Civita on line. Obiettivo: studiare le caratteristiche e le opportunità di un settore, quello delle donazioni per l’arte e la cultura, che l’Italia malgrado la ricchezza del suo patrimonio culturale ancora colpevolmente trascura. Un’idea significativa che da sempre ispira Civita, nata nel 1987 per far fronte al degrado di Civita di Bagnoregio, antico borgo dell’Alto Lazio. Superati i confini locali, Civita ha ampliato nel corso degli anni i propri spazi di intervento operando sul territorio per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale del nostro Paese.