7 vite ai Re Lucertola

Jim MorrisonQuaranta anni fa, il 3 luglio del 1971, Jim Morrison veniva trovato morto nella sua casa di Parigi. Per questa occasione parte il tour commemorativo dei due cofondatori del gruppo: Ray Manzarek e Robby Krieger che hanno visitato la tomba dell’amico nel cimitero Pere Lachaise a Parigi dove si sono radunati i fan del gruppo. La leggenda del “Re lucertola” quindi, è più viva che mai: il gruppo esistito dal 1965 al 1971 (i quattro si sono sciolti nel 1973, ma Jim Morrison e’ scomparso nel 1971), ha venduto 80 milioni di dischi in sei anni e ancora oggi vende circa un milioni di dischi l’anno. 

James Douglas Morrison, nato a Melbourne in Florida l’8 dicembre 1943 non e’ stato solo il leader carismatico dei ‘Doors’, ma anche uno dei piu’ importanti esponenti della rivoluzione culturale del ’68.
Definito il “poeta del sesso e della morte”, trasse ispirazione dalle opere dei poeti maledetti e scrisse anche lui poesie molto apprezzate, raccolte in Tempesta Elettrica (Mondadori).

Nel 2008 Jim Morrison e’ stato posizionato al 47° posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, e tra le sue migliori “tracce vocali” ci sono ‘Light My Fire’ e ‘Break on Through (To the Other Side)’. La storia controversa di uno dei miti maledetti del rock, morto come altre “leggende” a 27 anni (due anni dopo di loro) – Jimi Hendrix e Janis Joplin – non perde il suo fascino dopo tanti anni.
Vent’anni dopo il film ‘The Doors’ di Oliver Stone, arriva adesso anche in Italia, dopo il passaggio nel 2009 al Sundance Film Festival, il docu-film di Tom DiCillo ‘When you’re strange’. Il film – attraverso video e foto di repertorio (anche inedite) – ripercorre il periodo che va dall’incontro di Jim Morrison con Ray Manzarek nel 1965 (che sara’ il tastierista della band) nei corridoi della Ucla School of Theater, fino alla sua morte.

 

Roberta Durante

Roberta Durante è una di quelle coi capelli lunghi marroni e gli occhi marroni